“Evidente la strumentalità dell’iniziativa, che rientra nelle consuete schermaglie precongressuali. Sicuramente anomala, ai consiglieri regionali si aggiungono due ex deputati, due ex appunto, senza che siano stati consultati i parlamentari eletti. Mi sarei aspettata, invece, che ci si attivasse per discutere di questioni programmatiche in grado di aumentare l’attrattività e l’interesse verso il Pd”. Così Antonella Pepe sul clima sempre più rovente raggiunto nel Pd in vista del congresso nazionale. 6 consiglieri regionali campani, oltre agli ex deputati Umberto Del Basso De Caro e Lello Topo, hanno chiesto in una lettera indirizzata al numero uno del Nazareno Enrico Letta ed al coordinatore Marco Meloni, che Francesco Boccia cessi nelle sue funzioni di commissario del partito in Campania.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia