Pochi i colpi ‘futuribili’ per il progetto del Benevento e tanti punti interrogativi mai in grado di ribaltare gli scenari giallorossi. La storia della Strega e del suo mercato di riparazione targato Pasquale Foggia ha visto il club di via Santa Colomba impegnato a gennaio sia per imprese disperate che per ritocchi dettagliati con effetti più o meno esaltanti in 5 anni di lavoro. Un percorso che inizia tra i disastri della prima storica stagione dei sanniti in Serie A, cercando di ricostruire la rotta di una squadra lontana da ogni speranza di salvezza.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia