Un tesoro inestimabile. Alcune migliaia di volumi, con qualche testo del ‘600. E’ il patrimonio librario che erediterà il Comune di Ceppaloni da uno dei suoi personaggi più illustri, l’onorevole Ferdinando Facchiano, scomparso di recente alla veneranda età di 95anni. Portati con la massima lucidità e, in tale fase, il pluri-ministro della Repubblica (fu in tre Governi: Beni culturali ed ambientali, Marina mercantile e Protezione civile, rispettivamente guidati da Giulio Andreotti i primi due e Giuliano Amato il terzo) ha deciso che le migliaia di volumi di sua proprietà fossero destinati alla conservazione ed alla diffusione della memoria, a far conoscere e invogliare le persone a leggere e ad informarsi su temi di giurisprudenza ma anche storici, in particolare se legati al territorio.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia