Nuova procedura per i lavori alla diga di Campolattaro, che in futuro assai prossimo beneficerà di fondi del Pnrr per oltre 500 milioni di euro, in virtù di una destinazione strategica per il ciclo idrico campano. L’invaso infatti dovrà garantire l’approvvigionamento per una quota notevole del fabbisogno complessivo regionale, sia per uso urbano che per uso irriguo.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia