Il Benevento c’è, alla faccia del passo falso interno con il Palermo. Trova subito il modo di rialzarsi la Strega e per tornare a sorridere, espugnando il ‘Tardini’ di Parma, nonostante la ferita del ko con i rosanero fosse ancora fresco. La truppa giallorossa riesce però a trasformare i travasi di bile in energia positiva, necessaria per andare a caccia di un risultato che potesse spazzare via quei fantasmi riemersi domenica pomeriggio.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di domani – Acquista qui la tua copia