«L’acqua distribuita nella città di Benevento proveniente dai pozzi di Pezzapiana è sottoposta da più anni a continui controlli settimanali. Le analisi per Gesesa vengono svolte da un laboratorio terzo certificato Accredia, l’Ente Unico nazionale di accreditamento designato dal governo italiano. I risultati dimostrano che l’acqua distribuita è ampiamente rientrante in tutti i parametri di potabilità». Così Gesesa torna sulla vicenda Tetracloroetilene e rivendica verifica costanti sulla qualità dell’acqua, per poi indicare la soluzione per l’adduzione in città.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia