Innovation Engineering festeggia 10 anni, nuova sede in Olanda

0
1

Roma, 12 giu. (Labitalia) – Dopo dieci anni di innovazione al servizio di multinazionali, pubbliche amministrazioni e pmi, anche per Innovation Engineering è tempo di innovarsi: nuovo logo, nuova immagine coordinata, nuovo sito, nuova sede, ma con un inarrestabile e immutato trend di crescita. La sua espansione non si limita al territorio italiano con le storiche sedi di Roma, Napoli e Milano: in occasione dei dieci anni di attività, infatti, è stata da poco aperta una filiale in Olanda (Rijswijk), come joint venture insieme a Pno Consultants e Williams Consulting B.V. Da dieci anni la società si occupa di progettazione e sviluppo di soluzioni It avanzate per la gestione della conoscenza all’interno delle aziende, con un 30% del fatturato investito in ricerca e sviluppo e un aumento del giro d’affari che raddoppia ogni anno, fin dalla fondazione. Innovation Engineering registra una crescita costante del fatturato e dei dipendenti, con un team di 30 professionisti esperti di innovazione e tecnologia a 360 gradi. Nel suo portfolio clienti spiccano nomi come Enel, Leonardo, Pno Group, Accenture, GoSport
Tra le attività più rilevanti di Innovation Engineering, spiccano importanti progetti europei (come Dante, Survant, Biopen, Utile, finanziati nell’ambito di Horizon 2020), di cui Innovation Engineering è partner tecnologico, per un turnover del valore di circa 3 milioni di euro e un network di oltre 50 partner. Ma anche Wheesbee, il ‘Google dell’innovazione’: una piattaforma per l’innovazione sistematica completamente customizzabile sui processi aziendali delle singole aziende e che consente l’accesso a milioni di documenti tra cui brevetti, articoli scientifici e progetti di ricerca per aiutare le aziende a individuare le migliori soluzioni di crescita high-tech.
“Dieci anni sono un traguardo importante, ma una società che si occupa di innovazione è abituata a guardare sempre avanti, quindi anche in questo caso non mancano le idee e i progetti per il futuro. Nell’apertura della nostra prima sede all’estero, ad esempio, vediamo l’inizio di un percorso di internazionalizzazione che segnerà le prossime tappe di Innovation Engineering”, commenta Valeria Marino, Ceo di Innovation Engineering, una delle poche donne a capo di un’azienda tecnologica, un settore ancora oggi dominato in larga parte da dirigenti uomini. “Parallelamente, abbiamo in mente un programma ben preciso – annuncia – per rafforzare la presenza in Italia, attraendo nuovi talenti e con un’offerta di servizi mirata alle aziende che vogliono intraprendere la strada dell’innovazione. Insomma, vogliamo continuare ad essere riconosciuti come leader, in Italia, nell’ambito del knowledge management, con modelli tecnologici sempre più avanzati per l’analisi delle informazioni nell’era della data driven innovation e business strategy, sul modello dei grandi successi conseguiti finora come la best practice rappresentata dalla nostra piattaforma Wheesbee”, conclude.