Banner
Mercoledì 16 Aprile 2014 10:29 I

ROMA - Ieri mattina il blitz del nucleo speciale di polizia valutaria della guardia di finanza guidata dal generale Giuseppe Bottillo. Sarebbero stati sottratti alle casse del sindacato 500mila euro per spese anomale e sospette. Passati al setaccio l’ufficio di via Margutta e la sua abitazione. La pesante accusa: associazione a delinquere finalizzata all’appropriazione indebita.

Mercoledì 16 Aprile 2014 08:53 I

BENEVENTO - Continua l’ondata di microcriminalità che negli ultimi tempi ha prodotto numerosi piccoli furti soprattutto su autovetture in sosta. Ieri pomeriggio due colpi sono stati messi a segno nel parcheggio del Carrefur di Benevento in via Nenni. Nel primo caso il furto è stato denunciato da un autotrasportatore che dopo aver scaricato della merce presso il supermercato si è allontanan...

Mercoledì 16 Aprile 2014 08:39 I

PANNARANO - Ieri mattina i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Monza a carico di Maurizio Di Martino, un 37enne di Baiasso che si trovava presso l’abitazione dei propri genitori a Pannarano. L’uomo, ex guardia giurata, è ritenuto responsabile di una rapina aggravata in concorso con altre 3 persone.

L'approfondimento s...

Mercoledì 16 Aprile 2014 08:31 I

SAVIANO - Il presunto accordo tra i fratelli Buglione e il prefetto Blasco sarebbe venuto alla luce grazie alle indagini che furono avviate nel 2010 a seguito di un rapimento. Antonio Buglione, fratello dei due Buglione finiti ieri ai domiciliari insieme al prefetto Blasco e anche lui indagato per le stesse vicende, fu rapito da una banda di professionisti sardi che furono poi rintracciati e co...

Mercoledì 16 Aprile 2014 08:21 I

BENEVENTO - Gioielli, viaggi, un’auto con autista e anche il pagamento di spese di lavanderia. E’ ciò che il Prefetto Ennio Blasco avrebbe ricevuto in cambio di piccoli favori ad alcuni imprenditori nel campo della vigilanza privata. Un episodio di corruzione per il quale ieri Ennio Blasco, prefetto di Benevento, è stato arrestato insieme ad altre tre persone, tutte del N...

Martedì 15 Aprile 2014 08:52 I

MONTESARCHIO - Hanno agito in pieno giorno i ladri che ieri pomeriggio hanno messo a segno un colpo a Montesarchio. Nel loro mirino è finita la Farmacia Izzo di via Domenici. Da una prima ricostruzione sembra che i ladri siano entrati forzando una finestra sul retro. Poi una volta nella farmacia sono riusciti ad impossessarsi dell’incasso, circa duemila euro.

L'approfondiment...

Martedì 15 Aprile 2014 08:15 I

BENEVENTO - Potrebbe arrivare a breve quella prova che i parenti di Abele Tacinelli, l’uomo scomparso nell’ottobre del 2012, e la città di Cerreto Sannita dove il 56enne viveva, stanno attendendo da mesi. Nei prossimi giorni, infatti, un campione delle ossa ritrovate a novembre e che da allora sono nella cella frigorifero della sala mortuaria del Rummo sarà trasferito a Roma.

Lunedì 14 Aprile 2014 08:45 I

BENEVENTO - Sono scappati ieri dalla cooperativa ‘Iris’ di contrada Olivola dove erano ospitati. Erano arrivati nel Sannio giovedì scorso, hanno agito dopo il primo controllo delle sette del mattino. Giunti in Italia via mare eranosbarcati a Ragusa, per ora sono clandestini.

L'approfondimento su

Lunedì 14 Aprile 2014 08:41 I

SANT'AGATA DE' GOTI - I carabinieri hanno denunciato M.A., di 40 anni, residente a Sant’Agata de’ Goti. L’accusa per lui è quella di furto. Secondo gli inquirenti l’uomo avrebbe è l’autore del colpo avvenuto lo scorso 9 aprile, all’interno dell’abitazione della madre ubicata in via Riello. Un’anziana pensionata da tempo costretta a letto: quando il figlio è andato a visitare ...

Lunedì 14 Aprile 2014 08:38 I

DUGENTA - A Dugenta segnalati per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale un giovane 22enne di Sant’Agata de’ Goti e un 29enne del luogo trovati in possesso di 2 bustine di marijuana per un peso di 2,5 gr, una dose di 250 mg di eroina, del crack per 200 mg e una boccettina di metadone. Al 22 enne alla guida è stata anche ritirata la patente.

L'approfondimento ...

Lunedì 14 Aprile 2014 08:31 I

BENEVENTO - Da mercoledì altri funzionari Asl dovranno salire le scale della Procura per essere ascoltati come persone informate sui fatti. Ad uno ad uno sono stati ascoltati ormai una fetta consistente di dirigenti e più in generale dipendenti Asl. Quasi tutti in qualità di testimoni, con il compito di dare conferma alle teorie degli inquirenti e fare chiarezza su qualche punto ancora oscur...